HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

Duo Jasinska – Guresci, concerto per violino e basso continuo

Sala Convegni Lega Navale, giovedì 4 febbraio 2015 ore 18.00
Dorota Jasinska violino, Ilsu Guresci violoncello
musiche di Tartini, Vivaldi e Marcello
in collaborazione con Chamber Music Trieste

4 febbraio 2016, 18.00

Musiche di Antonio Vivaldi (Sonata op.2 n.3 RV 14 in re minore), Giuseppe Tartini (Sonata ”Didone abbandonata” op.1 n.10 in sol minore ) e Benedetto Marcello (Sonata op.2 n.10 in la minore) nella Sala conferenze della Lega Navale, trasformata per l'occasione in sala da concerto: si apre così una nuova stagione degli appuntamenti dedicati all'arte e alla cultura promossa in collaborazione con l'Associazione Chamber Music di Trieste, In programma una serata di grande intensità emotiva con due artiste straniere di talento, unite alla città di Trieste da un consolidato legame professionale ed affettivo. Nata a Koszalin, in Polonia, Dorota Jasinska ha iniziato a studiare il violino a 7 anni, prima all’Accademia Statale di Musica “I.J. Paderewski“ di Poznan, sotto la guida di Janusz Purzycki, e poi dal 2009 al 2011 al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste nella classe di Giorgio Selvaggio, laureandosi al Biennio Specialistico di II livello ad indirizzo interpretativo con il massimo dei voti. Durante gli studi in Italia ha rappresentato il Conservatorio di Trieste in numerosi concerti nella Regione Friuli Venezia Giulia, a Milano (Premio Nazionale delle Arti), a Verona e Ferrara, con un repertorio cameristico con pianoforte preparato nella classe di Musica da camera di Fedra Florit. Ha partecipato a master class in Polonia, Germania, Italia ed Estonia, tenute da Michal Grabarczyk e Massimo Quarta, due violinisti premiati al prestigioso Concorso “N. Paganini” di Genova. Nel 2011 ha ricevuto una borsa di studio inserita nel Progetto Leonardo per perfezionarsi all’Accademia di Musica di Tallinn, in Estonia, con il noto violinista russo Alexandr Fischer. Nel 2013 ha vinto la prestigiosa borsa di studio del Maresciallo della Pomerania Occidentale per realizzare un ciclo dei concerti cameristici costituiti principalmente da musica italiana. È docente di violino e musica da camera nella Scuola Statale di Musica “T.Szeligowski” di Stettino in Polonia. Inoltre collabora col Teatro lirico di Stettino. Svolge attività concertistica in diverse formazioni cameristiche, dal duo al quintetto, tenendo vari concerti in Polonia, Germania e recentemente anche in Cina.

Nata nel 1992 a Bursa, in Turchia, Ilsu Guresci ha iniziato lo studio del violoncello a 12 anni, con Ozgur Elgun al Conservatorio di Bursa. Nel 2007 si è traferita al Conservatorio Statale Università Hacettepe di Ankara, dove ha studiato con Nuray Esen e Kerem Aykal. Nell'anno accademico 2012-2013 ha studiato con Pietro Serafin al Conservatorio di Trieste, come studentessa Erasmus. Ha partecipato all' "Edirne International Chamber Music Competition" nel 2011 e al Concorso Lilian Caraian di Trieste (nel 2013). In entrambi i Concorsi ha ottenuto la "Menzione d'Onore". Si è perfezionata alle master class di Christoph Richter, Henry Varema, Maria Kliegel e Silvia Chiesa. Ha anche collaborato con numerose orchestre, tra cui la "Greek-Turkish Youth Orchestra", la "Ankara Youth Symphony Orchestra", la "Hacettepe Academic Symphony Orchestra", la "Bilkent Youth Symphony Orchestra", la "Turkish National Youth Orchestra", l' “Orchestra Giovanile di San Giusto” ed ha tenuto molti concerti in vari Paesi, tra cui Turchia, Francia, Grecia, Russia, Austria, Italia e Slovenia; ha inoltre partecipato al "International Youth Orchestras Festival" in Francia. Nel 2014 si è diplomata presso il Conservatorio Università Hacettepe di Ankara, conseguendo la “Menzione d’Onore”. Sta proseguendo gli studi del Biennio Interpretativo presso il Conservatorio Tartini di Trieste nella classe di Pietro Serafin ed attualmente è membro del Quartetto Chagall.