HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

"Da Vienna a Hollywood"

Musiche di Beethoven, Mozart, Rodgers & Hammerstein, Loewe, Ford, Badelt
Orchestra Sinfonica del Conservatorio “G. Tartini”
Luca Chiandotto – Pianoforte; Romolo Gessi – Direttore
Monfalcone – Teatro Comunale - Domenica 13 novembre 2016, ore 16
Ingresso libero

13 novembre 2016, 16.00

Uno sfavillante percorso musicale, dal classicismo viennese di Beethoven e Mozart, alla capacità evocativa della musica per il cinema, accostando la potenza espressiva beethoveniana delle Creature di Prometeo alla sublime grazia mozartiana del Concerto KV 414, per approdare oltreoceano alla musica scritta per il grande schermo, con due intramontabili successi cinematografici: 'The Sound of Music' e 'My Fair Lady', film vincitori, rispettivamente, di cinque e otto premi Oscar.

 

Luca Chiandotto, nato a Latisana (UD) nel 1995, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di cinque anni presso la Scuola Comunale di Musica della sua città, sotto la guida di Jessica Galetti. Attualmente frequenta il Biennio Specialistico Interpretativo al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste nella classe di Flavio Zaccaria. Ha preso parte al progetto Erasmus ed ha studiato al Mozarteum di Salisburgo con Klaus Kaufmann. Da anni partecipa alle masterclasses tenute da Marian Mika, Aquiles Delle Vigne e Alessandro Taverna. Si è esibito in prestigiose sale da concerto in Italia e all’estero. Nel 2012 ha ottenuto il secondo premio al Concorso Interfest di Bitola (Macedonia) e il secondo premio al Concorso “P. Spincich” di Trieste. Nel 2013 ha vinto il Primo premio assoluto al Concorso “Città di Palmanova - Premio Filippo Trevisan”, il Primo premio assoluto al Concorso “Accademia Musicale Romana” di Roma ed il secondo premio al Concorso “G. Pecar” di Gorizia. Nel 2014 ha ottenuto il secondo premio al Concorso “Città di Albenga” e, nel 2015, ancora il secondo premio al Concorso “G. Rospigliosi” di Lamporecchio. Nello stesso anno ha vinto il Concorso “Maria Grazia Fabris” di Trieste.

 

Romolo Gessi, dopo aver ottenuto il diploma di Violino al Conservatorio "G. Tartini" di Trieste, ha studiato Direzione d’orchestra con i maestri M. G. Kukuskin, I. Musin, D. Renzetti e J. Kalmar, perfezionandosi a San Pietroburgo, Milano, Pescara e Vienna. È principale direttore ospite dell’Orchestra "Cantelli", della quale è stato anche direttore musicale, dell’Orchestra Regionale "Filarmonia Veneta", dell’Orchestra "Pro Musica Salzburg", direttore musicale dell’Orchestra da camera del Friuli Venezia Giulia e direttore artistico delle "Serate musicali a Villa Codelli". Si è affermato in numerosi concorsi, conseguendo tra l’altro il Primo premio al Concorso Internazionale Austro - Ungarico di Vienna e Pécs, il secondo premio al Concorso biennale "Gusella" e quello di miglior classificato al Concorso Nazionale di Direzione d’opera della Reggia di Caserta. È stato docente di Direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano, al Centro Lirico Internazionale di Adria e al Corso di perfezionamento europeo di Spoleto. Ha diretto opere liriche e concerti sinfonici in varie nazioni d’Europa e d’America con orchestre e solisti di grande rilevanza internazionale. Molto apprezzate sono state le sue collaborazioni con la rete televisiva Italia Uno, per la quale ha diretto, con l’Orchestra "Cantelli", gli spettacoli "Ice Christmas Gala 2009", "Capodanno on Ice 2012" e "Capodanno on Ice 2013", trasmessi in oltre 20 nazioni. È docente di Musica da camera e Coordinatore del Dipartimento di Direzione d’orchestra, Musica da camera e d’insieme al Conservatorio di Trieste, nonché titolare del corso di Direzione d’orchestra all’European Conducting Academy, al Laboratorio lirico OperaVerona, all'International Young Artists Project e ai Berliner Meisterkurse. È inoltre professore ospite all’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna, all’Accademia Musicale di Norvegia e al Conservatoire Royal de Mons (Belgio).