HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

WORKSHOP DI PIANOFORTE

NIKLAS SIVELÖV
10 - 11 MAGGIO 2018
gio ore 10.00 - 13.00 / ore 14.30 - 17.30 AULA 13
ven ore 10.00 - 13.00 / ore 14.30 - 17.30 AULA 13

10 maggio 2018, 10.00

DOCENTE REFERENTE: RITA VERARDI - RITAVERARDI@ALICE.IT

 

Il temperamento artistico di Niklas Sivelov, la sua tecnica impeccabile uniti ad una presenza affascinante sul palcoscenico, l’hanno reso uno degli interpreti favoriti dal pubblico dei Paesi Nordici e d’Europa. Il suo debutto nel mondo professionale è stato con la Royal Stockholm Philarmonic Orchestra nel 1991, con cui ha suonato il Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra di Bartók alla Stockholm Concert Hall. Da allora si è esibito come solista in tutto il mondo suonando con numerose orchestre, tra le quali ricordiamo la Tonhalle di Zurigo e l’Orchestra de la Suisse Romande. Collabora con le principali orchestre scandinave ed è stato diretto da maestri quali Mario Venzago, Esa-Pekka Salonen, Jukka-Pekka Saraste, Leif Segerstam, Thomas Dausgaard, Paavo Berglund, Alan Gilbert, Sakari Oramo e Patrick Gallois. Schumann e SKrjabin sono figure centrali nella vita musicale di Niklas, ma il suo repertorio vastissimo si estende da Bach fino a Per Norgard. Nel 2010 ha eseguito, in tre concerti diversi al Bargermusic di New York , l’integrale del Clavicembalo ben temperato di J. S. Bach. Il suo repertorio comprende più di 50 concerti per pianoforte e orchestra, tra i quali le opere più impegnative di Bartók e Prokofiev. La sua vasta discografia include i due concerti per pianoforte di W. Stenhammar così come composizioni di Bach, Beethoven, Skrjabin, Berwald, Schumann, Englund e Liszt per etichette quali BIS, Caprice, Simax, Phono Suecia e Dux. Le sue registrazioni hanno ottenuto numerosi riconoscimenti: Diapason d’Or, Penguin Rosette, Vox Populi Award e nomination ai Cannes Classical Awards e Independent Music Awards. Ha anche registrato un disco di sue composizioni per la casa discografica inglese Toccata. Molto prolifico anche in campo compositivo; fin dal 1985 ha scritto più di 40 opere, compresi tre concerti per pianoforte e orchestra e una raccolta di 24 Preludi. Le sue composizioni sono state registrate da Martin Frost, Oystein Baadsvik ed altri artisti. È conosciuto anche per la sua abilità nell’improvvisare al pianoforte e nel 2008 ha realizzato un CD di sue improvvisazioni basate sulle melodie del compositore svedese Carl Michael Bellman. È cresciuto a Skelleftea nella Svezia settentrionale dove ha iniziato a suonare l’organo a 6 anni. Si è poi dedicato al pianoforte studiando alla Royal Swedish Academy of Music con G. Amiras, M. Curcio, E. Bodin-Karpe e L. Pohjola, proseguendo i suoi studi a Helsinki, Bucarest, Trossingen e Londra. Vive a Malmö ed è professore alla Royal Danish Music Academy a Copenhagen.

Locandina