HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

LA BOITE A JOUJOUX

Pantomima su musica di Claude Debussy
Patrizia Tirindelli, pianoforte - Pier Luigi Maestri, voce narrante, animatore e scenografo
Sala Tartini - Martedì 2 Aprile 2019, ore 9,30 1° turno, ore 11,00 2° turno
Ingresso riservato alle scolaresche e a docenti e studenti del Conservatorio

2 aprile 2019, 09.30

La Boite à joujoux è un balletto per bambini che Debussy scrisse ispirandosi all’infanzia dell’amatissima figlia Claude-Emma detta Chouchou (1905-1919); fu composto nell’estate 1913; disegni, scene, libretto sono del pittore e disegnatore André Hellé (1871-1945).

Il compositore iniziò anche una versione per orchestra che non riuscì a terminare prima della morte e che fu completata da Andrè Caplet. La prima rappresentazione ebbe luogo a Parigi al Théàtre Lyrique il 10 dicembre 1919.

Il grande pianista Jorg Demus fu il primo a proporre l’esecuzione della versione pianistica del balletto.

Debussy si rese subito conto di varie problematiche riguardanti la rappresentazione di quest’opera: realizzarla in teatro?... con bambini?... con marionette?... In realtà le modalità di messa in scena di questa meravigliosa musica non furono mai veramente stabilite. La composizione resta dunque aperta all’immaginazione di chi desidera farla conoscere e apprezzare.

La partecipazione è aperta e senza costi, esclusivamente su prenotazione, entro il numero consentito dalla capienza della sala e secondo l'ordine di arrivo.

Locandina