HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

WORKSHOP DI MUSICA DA CAMERA

ALBERTO MARTINI
>> 20 - 21 MAGGIO 2019
lun ore 09.00 - 13.00 AULA MAGNA
lun ore 14.00 - 19.00 AULA MAGNA
mar ore 09.00 - 13.00 AULA MAGNA
mar ore 14.00 - 18.00 AULA MAGNA
A cura del Dipartimento DIRMCI in collaborazione con il Premio Trio di Trieste

20 maggio 2019, 09.00

>> DOCENTE REFERENTE: ROMOLO GESSI INFO@ROMOLOGESSI.COM

Iscrizioni al workshop: romolo.gessi@conts.it entro il 14 maggio 2019

Il workshop è riservato prioritariamente a gruppi cameristici già costituiti, iscritti ai corsi del dipartimento Dirmci. La partecipazione in qualità di uditori è libera.

 

ALBERTO MARTINI, nato a Verona, si è diplomato in violino a pieni voti al Conservatorio della sua città, perfezionandosi in seguito con Corrado Romano al Conservatorio di Ginevra. Nel corso della sua carriera si è esibito con molte orchestre nei Festival più prestigiosi, in Italia e all’estero, nella veste di concertatore, primo violino e direttore, oltre che come solista. La sua attività discografica è ricchissima, con più di 50 CD registrati per le case discografiche più importanti del mercato e oltre 400 mila dischi venduti in tutto il mondo. Per la registrazione dell’opera integrale di F.A. Bonporti, in prima mondiale, ha ricevuto vari premi discografici, tra i quali: Cinque Stelle Premio Goldberg, Diapason d’Oro, Choc de la Musique oltre a varie 5 stelle della rivista italiana MUSICA. Dal 1999 al 2006 è stato Direttore Artistico dell’Accademia I Filarmonici di Verona e dal 2006 è Direttore Artistico de I Virtuosi Italiani e delle due stagioni concertistiche realizzate a Verona. Ha collaborato come responsabile artistico dell’orchestra residente al Teatro Comunale di Treviso ed è tutt’ora consulente esterno del Festival I Suoni delle Dolomiti. Dal 2007 al 2010 è stato Direttore Artistico dell’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia. Attualmente è Direttore Artistico del Teatro Ristori di Verona che, dopo la recente riapertura, propone musica, danza e prosa. Significativo è il suo interesse per il repertorio di confine, che lo ha portato alla realizzazione di importanti progetti con artisti del calibro di C. Corea, M. Nyman, F. Battiato, L. Einaudi, P. Glass, U. Caine, P. Fresu e molti altri. È titolare della cattedra di violino al Conservatorio di Verona e viene regolarmente invitato a tenere master class in varie istituzioni italiane ed estere e nelle commissioni dei più importanti Concorsi Internazionali di Violino e di Musica da Camera.

Pubblicato il 02.05.2019

Locandina