HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

Nuovo Biennio Ordinamentale di II livello in Composizione - DCSL15

E’ presentato il nuovo corso di Biennio Ordinamentale di II livello DCSL15 in Composizione, attivo a partire dal novembre 2019. Le domande dovranno essere presentate entro il 31 luglio 2019.

Iscriversi al  biennio ordinamentale  di composizione al Conservatorio Statale di Musica di Trieste significa confrontarsi con la realtà di una città dalla storia molto particolare.
Per cinque secoli e mezzo infatti Trieste è stata una città austriaca-asburgica e multietnica. Le tre culture fondamentali che hanno formato l´anima e il carattere di questa città, la cultura tergestino-ladina, slovena, italiana e austro-tedesca, sono ancora presenti nella realtà cittadina e negli interessi delle sue personalità artistiche.
A queste tre culture principali si aggiungono storicamente altre ancora, non meno fondamentali per Trieste, come ad esempio quella, greca, ebraica, serba, turca, armena e tante altre ancora. Il più grande porto della Mitteleuropa austro-ungarica, Trieste appunto, era, e lo è ancora, un crogiolo di culture e lingue.
Lo studio della composizione nel Conservatorio di questa città si confronta dunque anche, ma non solo, con le realtà musicali e culturali odierne presenti in un´area mitteleuropea austro-tedesca, slava e ungherese. Gli studenti di composizione che frequentano questo corso hanno modo così di conoscere e approfondire lo studio di musiche composte e/o realizzate da autori non solo italiani, ma anche di queste aree geografico-culturali grazie alla particolare posizione geografica e culturale di Trieste.

Anche la cultura musicale e la biografia personale del docente di composizione a Trieste sono esse stesse il risultato di un percorso multietnico. Egli infatti ha avuto modo di vivere e interagire in prima persona entrando in contatto con eventi storici fondamentali per la storia della musica contemporanea, dagli anni settanta ad oggi, proprio in queste´aree geografiche. Lo studente dunque viene messo in diretto contatto con esperienze musicali e culturali senza confini di cultura, abitudini o ragioni politiche e storiche. Inoltre, ogni anno, gli studenti di questo corso hanno l´opportunità di conoscere e lavorare con grandi personalità della musica contemporanea, italiana, slovena, austriaca, ungherese, tedesca e altre ancora, che vengono regolarmente invitate a tenere conferenze e workshops al Conservatorio di Trieste nell'ambito dell'appuntamento annuale della Settimana della Composizione e non solo.

 

Regolamento

Piano di studi

Programma d'esame

Per info: fabio.nieder@conts.it 

 

Pubblicato il 23.07.2019