HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

CONCERTO DI APERTURA DELL'ANNO ACCADEMICO 2021/2022 DEL CONSERVATORIO

"Prismi, favole e architetture di suoni" - 9 novembre 2021, ore 18.30, Politeama Rossetti, Trieste

9 novembre 2021, 18.30

 

Programma


Saluti istituzionali

Nel corso della serata verrà effettuata la consegna dei premi speciali di studio ai migliori diplomati dell’Anno Accademico 2020-2021


E. Varèse (1883 – 1965) - Hyperprism

M. Ravel (1875 – 1937) - Ma Mère l’Oye
                                              Pavane de la Belle au bois dormant
                                              Petit poucet
                                              Laideronnette, impératrice des pagodes
                                              Les Entretiens de la Belle et la Bête
                                              Le Jardin féerique

F. Schubert (1797 – 1828) - Sinfonia n. 6 in do magg. “La piccola” D 589
                                                  Adagio - Allegro Andante
                                                  Scherzo
                                                  Allegro Moderato

 

Orchestra Sinfonica del Conservatorio “G. Tartini”

È composta da giovani musicisti, iscritti ai corsi superiori e specialistici del Conservatorio. Ad essa afferiscono, inoltre, i migliori studenti dei corsi propedeutico accademici nonché, in particolari occasioni, giovani diplomati ed alcuni docenti, assicurando così continuità alla formazione, pur nel naturale avvicendamento dei suoi componenti. Alla sua guida si sono alternati, nel corso degli anni, diversi direttori d’orchestra, tra i quali si segnalano Aldo Belli, Giampaolo Coral, Andrea Cristofolini, Antonino Fogliani, Romolo Gessi, Stojan Kuret, Adriano Martinolli D’Arcy, Fabio Pirona, Sigmund Thorp, Luigi Toffolo, Daniele Zanettovich. L’Orchestra affianca alla sua funzione formativa istituzionale una notevole attività concertistica, che viene regolarmente svolta presso vari teatri, in Italia e all’estero, in collaborazione con enti di rilevante prestigio musicale. Ha realizzato, inoltre, varie registrazioni discografiche, radiofoniche e televisive.

VIOLINI PRIMI
Uendi Reka, Sara Schisa, Tijana Drinić, Milica Orlić, Mihaela Peca, Jelly Dorottya Andrejcsik, Virginia Riolo

VIOLINI SECONDI
Arianna Bandieramonte, Teodora Kaličanin, Vanja Zuliani, Florjan Suppani, Rocco Ascone, Lorenzo Petrachi, Margherita Zuccato

VIOLE
Ecem Eren, Lucy Passante Spaccapietra, Sara Zoto, Andrea Tommasino, Danijel Trajković

VIOLONCELLI
Alice Romano, Emanuele Francesco Ruzzier, Maja Petrushevska, Giulia Rosini, Elena Soranzio

CONTRABBASSI
Adalberto Ambotta, Ahmed Chia Sultan Ahmed, Simone Lanzi, Enrico Apostoli

FLAUTI e OTTAVINO
Sara Brumat, Ksenija Franeta, Jan Kalc, Edoardo Milani, Nina Nekoksa

OBOI E CORNO INGLESE
Alberto Faroni, Federico Graziano, Gabriele Colombo *

CLARINETTI e CLARINETTO PICCOLO
Laura Banić, Sara Cozzolino, Marica Ghidoni, Igor Šandorov, Jillian Gregori, Stoyan Petrouchev

FAGOTTI
Martina Miniussi, Lorenzo Loberto

CONTROFAGOTTO
Sergio Lazzeri

CORNI
Marco Cernecca, Mattia Bussi*, Nikolay Novikov*

TROMBE
Massimo Fabbro, Filip Kravanja Veljak

TROMBONI
Riccardo Pitacco, Matteo Fabris, Žan Lešnik

ARPA
Diletta Capua

CELESTA
Andrea Furlan

TIMPANI E PERCUSSIONI
Vito Mužević, Daniel Ciacchi, Francesco Pandolfo, Matilde Cragnolini, Andrea Virgillito, Samuele Buono, Pierluigi Corvaglia, Matteo Pietropaolo, Alessio Morpurgo, Umberto Calosso

Ispettore d’orchestra
Prof. Sergio Lazzeri

* Elementi aggiunti

Caterina Centofante – direttore

Nata a Bolzano, dopo aver conseguito il diploma in pianoforte al Conservatorio di Trento, ha studiato al Conservatorio di Milano, diplomandosi in composizione sotto la guida Alessandro Solbiati e in direzione d’orchestra con Daniele Agiman. Si è perfezionata presso l’Accademia Chigiana di Siena con Lothar Zagrosek, I Pomeriggi Musicali di Milano con Aldo Ceccato, Musicarivafestival con Isaac Karabtchevsky, Florence Synfonietta con Piero Bellugi, European Conducting Academy e Berliner Meisterkurse con Lior Shambadal e Romolo Gessi, London Classical Soloists e Università di Stoccarda. Ha tenuto concerti alla guida de I Pomeriggi Musicali di Milano, Stuttgarter Philharmoniker, Orchestra Regionale della Toscana, Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Sinfonica di Matera, Accademia del Maggio Musicale Fiorentino, The London Classical Soloists, Junge Philharmonie Salzburg, Teatro Koreja di Lecce, Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, Florence Symphonietta e altre formazioni. Dal 2006 al 2011 è stata direttore principale dell’Orchestra da camera di Esslingen, in Germania. Ha collaborato nella produzione Buffa Opera del Piccolo Teatro di Milano, come assistente di Luca Francesconi. E’ stata maestro collaboratore in diversi enti, quali Staatstheater Stuttgart, Teatro dell’Opera e Balletto di Tbilisi, Teatro Sociale di Como, As.Li.Co Milano e assistente di Marco Angius per il festival Traiettorie e presso l’Orchestra di Padova e del Veneto. Dedica particolare attenzione al repertorio contemporaneo, collaborando con prestigiosi gruppi quali Neue Vocalsolisten, Ascolta, gelberklang cross.art (Stuttgart), Thürmchen (Köln), Ensemble Prometeo ed è direttore di Blumine Ensemble (Bologna). Ha eseguito numerose prime esecuzioni assolute in importanti istituzioni, come Staatstheater Köln e Studio di Musica Elettronica di Basilea; nel 2017 ha diretto l’opera “Katër I Radës” di Admir Skurtaj che ha aperto la Biennale Europea Giovani Artisti presso il Teatro Kismet di Bari. Nello stesso anno è stata chiamata a dirigere nella produzione del Teatro Regio di Parma Prometeo, tragedia dell’ascolto di Luigi Nono. All’attività artistica affianca quella didattica, presso l’Università di Stoccarda, l’Università di Hannover e, attualmente, presso il Conservatorio Tartini di Trieste.

 

Pubblicato il 30.10.2021

Pieghevole concerto inaugurazione