Contratti collettivi nazionali di lavoro AFAM – Conservatorio G. Tartini
HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Conservatorio

Lucio Dosso

Curriculum

Primo Premio nel prestigioso Concorso "Andres Segovia" a El Escorial (Madrid) nel 1989, l'attività concertistica di Lucio Dosso si è sviluppata in Europa, Medio Oriente e Stati Uniti. Tra le Istituzioni che lo hanno invitato si ricordano: Concerti Estivi dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, RomaEuropa Festival, Festival Internacionàl de Musica de Càmara di Segovia (Spagna), Festival di Tel Aviv (Israele).
Alcuni suoi concerti si sono svolti in importanti auditorium e sale: Sala dei Concerti di Palazzo Rasumofsky (Vienna), Rebecca Crown Auditorium (Gerusalemme), Teatro delle Arti e Teatro Ghione in Roma, Auditorium della Fondazione "Juan March" di Madrid, O'Donnell Auditorium di Dallas (USA), Tapiola Auditorium di Espoo (Finlandia), Tubitak Concert Hall di Ankara (Turchia), Residenzen Spiegelsaal di Eichstatt (Germania).
Nel suo repertorio figurano opere tra le più celebrate del repertorio chitarristico e gli integrali degli Studi e dei preludi di Heitor Villa-Lobos e degli Studi e Sonate di Fernando Sor. Nel repertorio cameristico sono presenti importanti opere per voce e chitarra e per chitarra e clavicembalo. Ha tenuto Corsi di perfezionamento in Italia, Svezia, Finlandia, Turchia, Repubblica Ceca e Stati Uniti ed è stato docente all'Accademia di Studi Superiori "Ino Mirkovic" di Lovran (Croazia).
Sue interpretazioni sono state trasmesse da Radio Vaticana, France Musique, Televisione Spagnola, Radio Nazionale Finlandese, RAI Radio Televisione Italiana e varie emittenti private degli Stati Uniti.
Nel 2000 ha realizzato due CD per la Niccolò Records: il primo dedicato alle Sonate di F. Sor e il secondo con opere di autori catalani; nel 2010 è stato pubblicato dalla MAP il suo terzo CD dedicato alla musica latino-americana. E' del 2013 un quarto CD dedicato alle Sonate di Domenico Scarlatti edito dalla casa discografica Bongiovanni.
Dal 2000 al 2005 è stato Docente presso il Conservatorio di Cosenza. Dal 2005 al 2017 ha insegnato al Conservatorio "Vivaldi" di Alessandria: in quell'Istituto dal 2014 al 2017 ha ricoperto l'incarico di Co-referente della Stagione Concertistica "I Mercoledì del Conservatorio" e di membro della Commissione Organizzazione e Propaganda Eventi; è stato inoltre promotore e organizzatore del ciclo "Grandi Eventi della Chitarra al Conservatorio Vivaldi" che ha portato ad Alessandria artisti quali Manuel Barrueco e il Duo Sergio e Odair Assad.
Dal 2017 è Docente di Chitarra al Conservatorio "G. Tartini" di Trieste.

Lucio Dosso, born in Rome, won First Prize at the "Andres Segovia" Competition in El Escorial-Madrid (1989), praised by Alirio Diaz and Narciso Yepes, Members of the Jury, for his interpretations.
He has taken part in many Masterclasses led by outstanding artists: Manuel Barrueco, Leo Brouwer, Alirio Diaz, Oscar Ghiglia and José Tomàs: some of them has praised him "...a real virtuoso..." (Alirio Diaz), "...respectful towards the texts and with skilled technique..." (José Tomàs), "...one of the best examples of the new generation..." (Leo Brouwer).
He assisted Leo Brouwer during his masterclass in Finland. He held Masterclasses in Italy, Sweden, Finland, Czech Republic, Turkey and USA and taught at the "Ino Mirkovich" Music Academy in Croatia.
His concert tours included Europe, Middle East and USA. The Festival del Musica de Càmara in Segovia (Spain), Tel Aviv Guitar Festival, Ulricehamn Festival (Sweden) and Stockholm Guitar Festival has invited him.
He recorded two CDs for Niccolò Records: the first devoted to Fernando Sor's Sonatas and the second featuring Catalan music. On 2010 MAP Records published his third CD with music by Latin-American composers and on 2013 his fourth CD, devoted to Domenico Scarlatti's Sonatas, has been published by Bongiovanni Records.
Spanish National television (TVE), Finnish National Radio, RAI, France Musique, Vatican Radio, have broadcasted some of his performances.