News

Data

26 march 2013 18:30


i Mercoledì del Conservatorio: recital di Alexander Gadjiev

“Pour le piano - III”
Alexander Gadjiev, pianoforte
musiche di L. van Beethoven, F. Liszt, F. Chopin, M. Ravel
mercoledì 27 marzo, Aula Magna del Conservatorio, ore 20.30
Ingresso libero su prenotazione tel. 040 6724911

Mercoledì 27 marzo, alle 20.30, ancora un recital di notevole interesse: protagonista è il vincitore “Premio Nazionale delle Arti 2012” – Sezione Pianoforte, il giovane ma già affermato pianista Alexander Gadjiev, nato nel 1994 a Gorizia in una famiglia di musicisti dove ha iniziato lo studio di pianoforte all’età di 5 anni con sua madre Ingrid Silic. Per il concerto al Tartini il pianista presenterà una selezione di pagine musicali di Ludwig van Beethoven (Sonata op. 109 in Mi maggiore), Franz Liszt (Sonetto 104 del Petrarca), Fryderik Chopin (Ballata n. 4 op. 52 in Fa minore) e Maurice Ravel (Gaspard de la Nuit).

Alexander Gadjiev ha perfezionato gli studi con suo padre Siavush Gadjiev, noto pianista e didatta russo. Primo Premio assoluto in vari concerti giovanili, all’età di nove anni ha suonato con l’orchestra il Concerto in do maggiore di J. Haydn ottenendo ottime critiche dalla stampa. Ha tenuto il suo primo recital all’età di 10 anni. Tra il 2005-2008 ha suonato concerti solistici al Palazzo del Governo di Trieste nell’ambito della stagione concertistica “Chamber Music”, al Teatro Alfieri di Torino, al teatro “Fumagalli” di Cantù, nella sala dei festival di Lubiana, nell’Auditorium e al teatro “Bratuz” di Gorizia. Dopo il successo ottenuto al concorso pianistico di Lubiana è stato invitato ed ha suonato nei festival di Lubiana e di Feldkirchen (in Austria). Nel 2009 ha suonato il Concerto di Grieg con l’orchestra Ars Atelier di Gorizia sotto la direzione di Marco Feruglio e alla Filarmonia di Lubiana con l’orchestra dell’Opera di Lubiana sotto la guida di Igor Svara. Nel 2010 ha tenuto recital solistici all’Auditorium “Pollini” di Padova, al Museo Revoltella di Trieste e al “Festival Pianistico” del Ridotto del “Verdi” di Trieste, alla “Filarmonia” di Lubiana e Maribor. Nel 2011 ha suonato al festival Dilsberg (in Germania). Nel 2012 ha suonato con l’Orchestra RTV Slovenija il Concerto di Tschaikovsky, sotto la guida di En Shao. Nell’aprile dello stesso anno ha vinto il 3° Premio alla I edizione del “FVG International Piano competition”. Nel giugno del 2012 ha vinto la IX edizione del “Premio delle Arti” svoltasi a Trieste e nello stesso anno si è diplomato al Conservatorio di Cesena con 10, lode e menzione speciale. A ottobre 2012 ha debuttato a Parigi, suonando al Centro Culturale Italiano nell’ambito della rassegna musicale “Suona Italiano”.